Logotipo librería Marcial Pons
Saggi scettici sull'interpretazione

Saggi scettici sull'interpretazione

  • ISBN: 9788892109629
  • Editorial: G. Giappichelli Editore
  • Lugar de la edición: Torino. Italia
  • Colección: Analisi e Diritto. Serie Teorica
  • Encuadernación: Rústica
  • Medidas: 22 cm
  • Nº Pág.: 157
  • Idiomas: Italiano

Papel: Rústica
25,70 €
Stock en librerías. Envío en 24/48 horas

Resumen

Il libro sull’interpretazione, pubblicato nel 1980, conclude un percorso intellettuale che Giovanni Tarello aveva iniziato negli anni sessanta. Le tappe principali di questo percorso sono un saggio
del 1966, “Il ‘problema dell’interpretazione’: una formulazione ambigua”, e un (lungo) lavoro del 1968, “Studi sulla teoria generale dei precetti. I. Introduzione al linguaggio precettivo”.

Uno dei temi unificanti di questi e di altri studi di Tarello, si può dire, è la critica dell’ideologia formalistica o cognitivistica: la dottrina secondo cui l’interpretazione giuridica è conoscenza di norme precostituite, e non invece produzione di norme nuove. L’opera storiografica di Tarello è pressoché interamente diretta a ricostruire il processo che ha condotto, in epoca moderna, alla (apparente) tecnicizzazione e depoliticizzazione del ruolo dei giuristi e dei giudici. I suoi studi sull’interpretazione e sull’argomentazione
sono intesi ad analizzare i procedimenti intellettuali attraverso cui gli operatori giuridici producono diritto mediante interpretazione e sistemazione del materiale legislativo. Le sue ricerche di meta-giurisprudenza empirica vogliono mostrare quali specifiche operazioni di politica del diritto siano state effettivamente compiute da singoli e da gruppi di giuristi in determinati frangenti.

Resumen

Utilizamos cookies propias y de terceros para mejorar nuestros servicios y facilitar la navegación. Si continúa navegando consideramos que acepta su uso.

aceptar más información